News
iscrizione

area soci




Simon Philips - Batteria
Greg Howe - Chitarra
Otmaro Ruiz - Piano - Tastiere
Ernest Tibbs - Basso


Cresce l’attesa per il concerto di Simon Philips al teatro Ristori di Verona, (Vicolo Valle 2/A – ore 21.00), prima data italiana del tour mondiale. I biglietti della serata sono ancora disponibili sul circuito Geticket.it, nelle biglietterie del circuito o nella biglietteria del teatro 045 693 0001

Dado Moroni - Piano
Stefano Bagnoli - Drums
Giuseppe Cucchiara - cbass

In occasione della Rassegna JazzAltro di Olgiate Olona (provincia di Varese) il grande pianista alfiere del jazz italiano nel mondo Dado Moroni, re dello swing, o ancora se volete il pianista bianco più nero di tutti, sarà ospite insieme all'altro gigante della batteria Stefano "brushman" Bagnoli ricercatissimo session man tra i più richiesti in assoluto con il contrabbassista siciliano e nuovo talento nazionale del contrabbasso Guseppe Cucchiara, nel nuovo progetto Cooking Hot nella serata di venerdì 29 settembre.

Dado Moroni - Piano
Stefano Bagnoli - Drums
Giuseppe Cucchiara - cbass

Il grande pianista alfiere del jazz italiano nel mondo Dado Moroni, re dello swing, o ancora se volete il pianista bianco più nero di tutti, sarà ospite insieme all'altro gigante della batteria Stefano "brushman" Bagnoli ricercatissimo tra i session man più richiesti in assoluto con il contrabbassista siciliano e nuovo talento nazionale del contrabbasso Guseppe Cucchiara, alla Salumeria della Musica di Milano nella giornata di giovedì 28 settembre e venerdì 29 settembre nel progetto Cooking Hot.

Dado Moroni - Piano
Stefano Bagnoli - Drums
Giuseppe Cucchiara - cbass

Il contrabbassista siciliano Giuseppe Cucchiara, pendolare tra la sua isola natale e gli USA, è un nuovo talento nazionale del contrabbasso con "due giganti": Dado Moroni, pianista alfiere del jazz italiano nel mondo, il re dello swing, oppure se volete Il pianista bianco più nero di tutti come spesso viene definito; Stefano "brushman" Bagnoli alla batteria, dal drumming solido e ricercatissimo in questo momento tra gli session man più richiesti in assoluto.
Un trio finissimo dove lo swing non ha niente da invidiare alle più blasonate formazioni americane...

 

Sabato 30 settembre alle 20:00 il grande sassofonista italiano invidiato dalla scena internazione Max Ionata sarà a Cagliari per esibirsi al fianco del bassista Dario Deidda e del batterista Lorenzo Tucci nell'ambito del Festival "Forma e Poesia nel Jazz" con il progetto "Three One" che, come suggerisce lo stesso nome, fa dell'interplay il suo punto di forza ed è frutto della lunga esperienza e del grande affiatamento di questi artisti sul palco.

Considerato uno dei sassofonisti più interessanti del panorama jazzistico italiano Max Ionata si è avvicinato alla musica nel 2005 dopo essersi trasferito a Roma, dove ha iniziato la sua carriera professionale collezionando successi ed approvazioni da parte della critica e del pubblico. Dopo aver suonato in alcuni dei più importanti jazz club e jazz festivals al mondo, ha anche collaborato con alcuni dei più grandi musicisti fra i quali: Robin Eubanks, Reuben Rogers, Clarence Penn, Steve Grossman, Mike Stern, Bob Mintzer, Bob Franceschini, Hiram Bullock, Joel Frahm, Miles Griffith, Anthony Pinciotti, Roberto Gatto, Dado Moroni, Gegè Telesforo, Giovanni Tommaso, Flavio Boltro, Furio Di Castri, Fabrizio Bosso, Lorenzo Tucci, Rosario Bonaccorso, Mario Biondi e molti altri.

Intensa anche la sua attività concertistica e discografica in Italia e all'estero, in particolare in Giappone, dove gode di una notevole fama artistica. Tra i riconoscimenti internazionali:il premio “Massimo Urbani” per la sezione fiati nell'anno 2000; il primo premio al Concorso Nazionale di Jazz “Baronissi” nell'anno 2000; il premio del pubblico al concorso internazionale “Tramplin Jazz D’Avignon” in Francia nell'anno 2002.

L'importante rivista giapponese “Jazzlife”, oltre ad avergli dedicato un importante spazio all'interno del numero speciale “Jazz horn 2010” con un'intervista, lo ha segnalato come “uno di quei sassofonisti che hanno aperto una nuova frontiera nel jazz”.

 

Sabato 30 Settembre, Il “Musicattore” Luigi maio al convegno EFFECTUS MIRABILIS di Asti, per mostrare al pubblico astigiano gli "effetti speciali" del suo Dante in "3D"!

LINK: http://www.sifr.it/convegni/2017/convegno_effectus_asti.pdf

Dalla Scala di Milano al Petruzzelli di Bari, da Genova a Oporto, da Milano a Londra, Testimonial UNICEF e rappresentante della “Fondazione Igor Stravinsky” in Italia (quale massimo interprete de “L’Histoire du Soldat”), Luigi Maio è considerato il più completo specialista e indiscusso portabandiera del Teatro musicale da Camera (e Sinfonico©), genere che gli ha valso il Premio dei Critici di Teatro, nonché il Premio Ettore Petrolini, quale più apprezzato interprete del grande comico romano. Autore di opere teatral musicali ormai di repertorio, ha ricevuto anche il riconoscimento del Centro Internazionale di Studi Italiani di Villa Durazzo per aver rivoluzionato il modo di interpretare le terzine dantesche.

Eventi

https://zenart.it/
coopzenart
1
1
1
id,name,description,place,timezone,start_time,end_time,cover
500
images/Z_Art.png
list_layout1
detail_layout4
Interested
Declined
Going
Bored
Attending
Type Event
Buy Ticket
View On Facebook
Detail
Information
8
4
Load More
No More Data
Zenart partners

Newsletter di Zenart

captcha 

ZenArt Società Cooperativa

Sede Legale: Via Morpurgo 34/9 - 33100 Udine - Italy

Sede Operativa: Via Pedemonte 16/6 - 16149 Genova (GE) - Italy

Tel. 010 41 69 28

Fax. 02 700431445

 Whatsapp al numero +39  331 3021680

 

Per offrire un servizio migliore, questo sito fa uso di cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione nel sito, si acconsente al loro impiego secondo la nostra Cookie Policy.