ROSSANA CASALE

Rossana Casale nasce nel 1959 a New York da papà americano e mamma veneziana. Poco dopo si trasferisce a Venezia e poi a Milano. Dal 1996 vive a Roma. Nel 1972 inizia le collaborazioni come corista con il gruppo Albero Motore e crea lei stessa un coro formato da ragazze e ragazzi americani. Due anni più tardi entra al Conservatorio G. Verdi di Milano frequentando classi di canto, percussioni e musica elettronica.

In questi anni partecipa agli album di artisti della storia della nostra musica,tra i quali Mina, Roberto Vecchioni, Riccardo Cocciante, Ornella Vanoni, Edoardo Bennato, Vasco Rossi, Zucchero, Mia Martini, Loredana Berté, Alberto Fortis e molti altri. Nel 1982 esce il suo primo singolo “Didin” firmato da lei stessa e da Alberto Fortis. Con Fortis si crea un giovane e profondo rapporto tra musica e sentimento. La relazione durerà tre anni.

Nel 1984, prodotto dalla PFM esce il suo primo LP “Rossana Casale” con il quale vince a Riva del Garda la “Vela d’Argento”. In seguito Rossana recita nel film di Pupi Avati ‘Una gita scolastica’, per la colonna sonora composta da Riz Ortolani, del quale canta ‘A tu per tu’ e ‘L’incanto’.

Nel 1986 partecipa a Sanremo nella categoria ‘Big’ con ‘Brividi’ scritto e prodotto da M. Fabrizio. A dicembre vince “Premiatissima 86” con il brano ‘Nuova Vita’.

Un anno dopo esce l’album ‘La Via dei Misteri’ firmato da M. Fabrizio e G. Morra, prodotto dallo stesso Fabrizio, partecipa a Sanremo con il brano ‘Destino’.

Sempre nello stesso anno è ospite di Umbria Jazz a Perugia, dove ottiene il suo primo riconoscimento come jazz singer.

Rossana Casale

Nel 1989 di nuovo a Sanremo con ‘A che servono gli Dei’. In contemporanea esce l’album “Incoerente Jazz” firmato da G. Morra e M. Fabrizio.

Nel 1991 partecipa a Sanremo con il brano ‘Terra’ ed esce l’album ‘Lo stato naturale’, dove fonde le sue influenze jazz a sonorità etniche. Fa incontrare musicisti jazz e il gruppo Toure Kounda, iniziando così un processo di ricerca nella musica e nei testi che sempre di più sono firmati da lei. Firma nel 1993 l’album ‘Alba Argentina’ insieme a Grazia Di Michele e con la stessa conquista il terzo posto a Sanremo con il brano ‘Gli amori diversi’. L’album è prodotto da Lucio Fabbri.

Nel 1994 primo lavoro totalmente jazz: esce l’album ‘Jazz in me’, registrato in quattro giorni in presa diretta con il suo quartetto formato da Riccardo Zegna, Luciano Milanese, Luigi Bonafede (pianista ma per lei  batterista, Carlo Atti ed altri ospiti illustri. Subito dopo Rossana annuncia il suo primo tour ufficiale di jazz che toccherà i più grandi festivals di Jazz nostrani e le darà credibilità e pregio in un ambiente non facile da sfondare.

Nel 1995 a Loreto canta per Papa Giovanni Paolo II una ‘Ave Maria’ inedita, scritta da Vincenzo Zitello, davanti a un pubblico di 400.000 giovani.

Nella stagione teatrale 1995/96, parte a febbraio con il musical ‘Un Americano a Parigi’ in coppia con l’etoile del Teatro dell’Opera Raffaele Paganini ottenendo un enorme successo di pubblico e critica e riempiendo le sale di oltre 140 teatri italiani. Per questo musical Rossana vince il premio “Bob Fosse” come rivelazione nel Musical.

Nel 1996 Rossana presenta il suo settimo album ‘Nella notte un volo’, prodotto e scritto da lei e Andrea Zuppini. Segue un tour di 50 concerti nei Jazz Clubs italiani.

Nel 1997 è la voce solista interprete di un lead inedito firmato da M. Fabrizio ‘Per le terre assai lontane’ diretto da M. Donato Renzetti, eseguito in tour con le orchestre dei Teatri Stabili più prestigiosi d’Italia tra i quali il Teatro Massimo di Palermo.

Segue un tour teatrale ‘ Del Magico Mondo’ con Federico Zecchin con poesie e canzoni ideato da Giorgio Albertazzi, Luigi Lamannis e Federico Zecchin.

Nel 1998 nasce Sebastiano, figlio di Maurizio Fiorini, un giovane imprenditore delle Marche che Rossana ha conosciuto in tour. Rossana, Maurizio e Sebastiano vivono tra Roma e Ancona.

Facendo riferimento al precedente ‘Jazz in me’, nel 1999 esce ‘Jacques Brel in me’, subito seguito da tour. Con lei : Luciano Milanese,Luigi Bonafede, Enzo Zirilli, Claudio Capurro.

Nella stagione 1999/2000 interpreta il ruolo di Zucchero al fianco di Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi nel musical ‘A qualcuno piace caldo’ prodotto dalla Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi. Il musical ottiene un successo strabiliante e batte tutti i record di incassi.

L’anno 2000 vede la pubblicazione di ‘Strani Frutti’, dedicato alle interpreti “maledette” del ‘900.

Nella stagione 2001/2002 interpreta Audrey ne ‘La Piccola Bottega Degli Orrori’ , in ditta con Manuel Frattini e Carlo Reali, sempre per la Compagnia Della Rancia, diretta da Saverio Marconi. Durante questo tour, Rossana riceve la tragica telefonata che le annuncia la morte prematura del suo compagno mentre in viaggio a Cuba con un amico. Rossana lascia il teatro e va a vivere definitivamente a Roma con suo figlio.

Nello stesso anno partecipa al programma musicale televisivo Operazione Trionfo come direttrice della scuola, insieme a Miguel Bosè che è presentatore del programma.

Esce ‘Riflessi’, un album di brani del passato musicale di Rossana, riarrangiati con grande particolarità dal contrabassista jazz Aldo Mella.

Nel 2004 la Azzurra Music pubblica ‘Billie Holiday in me ‘dove Rossana interpreta alcuni dei capolavori di Billie Holiday, in un’atmosfera di raro pregio. È accompagnata al pianoforte da Luigi Bonafede.

Questo album è subito seguito da un tour di oltre 250 concerti in tutta Italia. Sul palco con lei lo stesso Luigi Bonafede,Aldo Mella, Francesco Sotgiu e Roberto Regis.

Nella primavera del 2005, Rossana torna al teatro come ‘Narratore’ del musical scritto da Andrew Lloyd Webber, ‘Joseph e la Strabiliante Tunica dei Sogni in Technicolor” in ditta con Antonello Angiolillo. Regia di Claudio Insegno, produzione Rock Opera.

A luglio 2006 è ospite della terza edizione del Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber dove apre il festival interpretando il brano ‘ Se ci fosse un uomo’ di Gaber e Sandro Luporini e ‘Quando sarò capace di amare’.Da quel momento inizia un importante legame con la Fondazione Gaber.

Nel 2007 esce il suo nuovo cd, scritto da lei in sei mesi e ispirato al libro di Sara Cerri intitolato “Circo Immaginario” . L’album è magistralmente arrangiato da Andrea Zuppini. Ne segue un tour nei più prestigiosi teatri italiani.Lo spettacolo, a filo col teatro-canzone, ottiene il patrocinio della Fondazione Gaber ed è dichiaratamente dedicato al cuore di Fellini e del suo inseparabile musicista Nino Rota. La Casale ne firma la regia.

Sempre nel 2007, Rossana firma le musiche della pièce teatrale Otto Donne e un Mistero. Regia di C. Insegno.

A Novembre 2008 presenta ‘Milano Per Giorgio Gaber’ al Piccolo Teatro di Milano.

Nel 2009 è Claire in ‘Fiori D’acciaio’ per la regia di Claudio Insegno, con Sandra Milo e Caterina Costantini.

Dicembre 2009, esce ‘Merry Christmas In Jazz’ da lei prodotto e pubblicato.Tour e CD.

Nel 2010 Rossana è docente presso il Conservatorio G.F. Ghedini di Cuneo per il corso triennio Popular Music nella classe di Canto.

Agosto 2010 – Rossana veste il ruolo di Stefania Ravi nel musical inedito ‘Svegliati e Sogna’ di cui compone anche la colonna sonora. Con lei in scena anche Gianluca Ferrato. La regia è di Marco Mattolini. Testo di M. Mattolini, F. Magali, G. Alchieri, P. G. Paterlini.

Nell’autunno 2010 partecipa come Vocal Coach alla trasmissione televisiva ‘X Factor’ condotta da Francesco Facchinetti e prodotta da Magnolia a fianco di Mara Maionchi, nota produttrice musicale.

Nel 2011, in occasione della presentazione di alcuni pregiati vini del Direttore del Teatro Eliseo di Roma , il Dott Monaci, Rossana presenta al pubblico ‘The wine concert’, concerto con letture dedicato al “miglior amico dell’uomo”. Sul palco con lei l’attore Massimo Di Michele, i musicisti : Emiliano Begni,Ermanno Dodaro e Francesco Consaga. Segue tour ma non CD.

Tra il 2011 e il 2013 Rossana è vocal coach per importanti musicals quali, ‘Romeo e Giulietta’ ( reg. Claudio insegno) e ‘Viva Zorro!’ per la regia di Fabrizio Angelini, con Michel Altieri e Alberta Izzo.

Dal 2012 è Docente per il Conservatorio A. Boito di Parma per le classi di Canto Popular e Consapevolezza scenica.

In questi stessi anni Rossana insegna nella Scuola di Arti varie per diversamente abili Arte Nel Cuore e a giugno 2013 firma la regia di ‘Tata Mary’ per la stessa scuola con suo adattamento di copione e testi musicali di Girolamo Alchieri.

A luglio, in occasione del decimo anno di Festival Gaber, a Viareggio presenta il suo nuovo tour ‘Il Signor G e l’amore’. Il lavoro è dedicato a Giorgio Gaber e Sandro Luporini ed alla loro visione della coppia e dell’amore. Nello stesso anno esce l’album distribuito Artist First.

A ottobre è nuovamente Vocal Coach a X Factor ma questa volta per l’artista di fama mondiale Mika (Fremantle Media e trasmesso sui canali Sky).

Da febbraio 2014 riapre il tour dedicato a Gaber. Sul palco con lei Emiliano Begni, Ermanno Dodaro e Francesco Consaga.

2015 e 2016, ancora Xfactor (nel 2016 con Arisa e Fedez) e nuovamente in tour con ‘Il Signor G e l’amore’ che chiude a Catania il 22 ottobre. Nello stesso mese diventa docente per la Cattedra di Canto Jazz presso il Conservatorio Giordano di Foggia sezione staccata di Rodi Garganico. Attualmente insegna Canto Jazz presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone.

A fine Novembre esce ‘Round Christmas’ distribuito Egea, concept album sulle storie riferite al Natale o alla fede, raccontate dai grandi autori e interpreti del 900. Segue Tour.

Rossana Casale was born in 1959 in New York to an American dad and a Venetian mom. Shortly thereafter he moved to Venice and then to Milan. Since 1996 he has lived in Rome. In 1972 she began collaborating as a chorister with the Albero Motore group and created a choir herself made up of American girls and boys. Two years later he entered the G. Verdi Conservatory in Milan attending singing, percussion and electronic music classes.

In recent years he has participated in the albums of artists in the history of our music, including Mina, Roberto Vecchioni, Riccardo Cocciante, Ornella Vanoni, Edoardo Bennato, Vasco Rossi, Zucchero, Mia Martini, Loredana Berté, Alberto Fortis and many others. In 1982 she released her first single “Didin” signed by herself and Alberto Fortis. With Fortis a young and deep relationship is created between music and feeling. The relationship will last three years.

In 1984, produced by PFM, his first LP “Rossana Casale” was released, with which he won the “Vela d’argento” in Riva del Garda. Later Rossana starred in Pupi Avati’s film ‘Una gita scolastica’, for the soundtrack composed by Riz Ortolani, of whom she sings ‘A tu per tu’ and ‘L’Incanto’

In 1986 she participated in Sanremo in the ‘Big’ category with ‘Chills’ written and produced by M. Fabrizio. In December he won “Premiatissima 86” with the song “New Life”.

A year later the album ‘La Via dei Misteri’ signed by M. Fabrizio and G. Morra, produced by Fabrizio himself, was released in Sanremo with the song ‘Destino’.

Also in the same year he was a guest of Umbria Jazz in Perugia, where he obtained his first recognition as a jazz singer.

In 1989 again in Sanremo with ‘A cosa servono gli dei’. At the same time, the “Incoherent Jazz” album by G. Morra and M. Fabrizio is released.

In 1991 he took part in Sanremo with the song ‘Terra’ and released the album ‘Lo stato naturale’, where he merged his jazz influences with ethnic sounds. She brings together jazz musicians and the Toure Kounda group, thus starting a research process in music and in the lyrics that are increasingly signed by her. She signed the album ‘Alba Argentina’ in 1993 together with Grazia Di Michele and with the same won third place in Sanremo with the song ‘The different loves’. The album is produced by Lucio Fabbri.

In 1994 the first totally jazz work: the album ‘Jazz in me’ was released, recorded in four days live with his quartet formed by Riccardo Zegna, Luciano Milanese, Luigi Bonafede (pianist but for her drummer, Carlo Atti and other guests Immediately afterwards Rossana announces her first official jazz tour which will touch the biggest local Jazz festivals and will give her credibility and value in an environment that is not easy to break through.

In 1995 in Loreto she sang an unpublished ‘Ave Maria’ written by Vincenzo Zitello for Pope Giovanni Paolo II in front of an audience of 400,000 young people.

In the 1995/96 theater season, she started in February with the musical ‘An American in Paris’ paired with the etoile of the Raffaele Paganini Opera House, obtaining a huge success with audiences and critics and filling the halls of over 140 Italian theaters. For this musical Rossana wins the “Bob Fosse” prize as revelation in the Musical.

In 1996 Rossana presented her seventh album ‘Nella notte un volo’, produced and written by her and Andrea Zuppini. A tour of 50 concerts in the Italian Jazz Clubs follows.

In 1997 he is the lead voice interpreter of an unpublished lead signed by M. Fabrizio ‘Per le terre assai lontane’ directed by M. Donato Renzetti, performed on tour with the orchestras of the most prestigious stable theaters in Italy including the Teatro Massimo of Palermo.

A theatrical tour ‘Del Magico Mondo’ follows with Federico Zecchin with poems and songs conceived by Giorgio Albertazzi, Luigi Lamannis and Federico Zecchin.

In 1998 Sebastiano was born, the son of Maurizio Fiorini, a young entrepreneur from the Marche whom Rossana met on tour. Rossana, Maurizio and Sebastiano live between Rome and Ancona.

Referring to the previous ‘Jazz in me’, ‘Jacques Brel in me’ was released in 1999, immediately followed by a tour. With her: Luciano Milanese, Luigi Bonafede, Enzo Zirilli, Claudio Capurro.

In the 1999/2000 season he played the role of Zucchero alongside Alessandro Gassman and Gianmarco Tognazzi in the musical “A qualcuno piace caldo” produced by the Compagnia della Rancia under the direction of Saverio Marconi. The musical achieved amazing success and broke all the box office records.

The year 2000 sees the publication of ‘Strani Frutti’, dedicated to the “cursed” interpreters of the 1900s.

In the 2001/2002 season she played Audrey in ‘La Piccola Bottega Degli Orrori’, in partnership with Manuel Frattini and Carlo Reali, also for the Compagnia Della Rancia, directed by Saverio Marconi. During this tour, Rossana receives the tragic phone call announcing the premature death of her partner while traveling to Cuba with a friend. Rossana leaves the theater and goes to live permanently in Rome with her son.

In the same year she participated in the television musical program Operation Triumph as director of the school, together with Miguel Bosè who is the presenter of the program.

‘Riflessi’ is released, an album of songs from Rossana’s musical past, rearranged with great particularity by the jazz double bass player Aldo Mella.

In 2004 Azzurra Music published ‘Billie Holiday in me’ where Rossana interprets some of Billie Holiday’s masterpieces, in an atmosphere of rare value. It is accompanied on the piano by Luigi Bonafede.

This album is immediately followed by a tour of over 250 concerts throughout Italy. On stage with her the same Luigi Bonafede, Aldo Mella, Francesco Sotgiu and Roberto Regis.

In the spring of 2005, Rossana returned to the theater as “Narrator” of the musical written by Andrew Lloyd Webber, “Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in Technicolor” in partnership with Antonello Angiolillo. Directed by Claudio Insegno, Rock Opera production.

In July 2006 she was a guest of the third edition of the Giorgio Gaber Song Theater Festival where he opened the festival by interpreting the song ‘If there was a man’ by Gaber and Sandro Luporini and ‘When I will be able to love’. From that moment on an important link with the Gaber Foundation.

In 2007 her new CD was released, written by her in six months and inspired by Sara Cerri’s book entitled “Circo Immaginario”. The album is masterfully arranged by Andrea Zuppini. It follows a tour in the most prestigious Italian theaters.The show, in line with the theater-song, gets the patronage of the Gaber Foundation and is declaredly dedicated to the heart of Fellini and his inseparable musician Nino Rota. Casale signs its direction.

Also in 2007, Rossana signs the music of the theatrical piece “Otto Donne e un Mistero” Directed by C. Insegno.

In November 2008 he presented ‘Milano Per Giorgio Gaber’ at the Piccolo Teatro in Milan.

In 2009 she was Claire in ‘Fiori di acciaio’ directed by Claudio Insegno, with Sandra Milo and Caterina Costantini.

In December 2009, ‘Merry Christmas In Jazz’ is released and produced by her. Tour and CD.

In 2010 Rossana is a teacher at the G.F. Ghedini di Cuneo for the popular music three-year course in the singing class.

In August 2010 – Rossana plays the role of Stefania Ravi in ​​the unreleased musical ‘Svegliati e sogna’ which also composes the soundtrack. Gianluca Ferrato is also on stage with her. The direction is by Marco Mattolini. Text by M. Mattolini, F. Magali, G. Alchieri, P. G. Paterlini.

In the autumn of 2010 he participated as a Vocal Coach in the ‘X Factor’ television broadcast conducted by Francesco Facchinetti and produced by Magnolia alongside Mara Maionchi, a well-known music producer.

In 2011, on the occasion of the presentation of some fine wines by the Director of the Teatro Eliseo in Rome, Dr. Monaci, Rossana presented to the public “The wine concert”, a concert with readings dedicated to “man’s best friend”.
On stage with her the actor Massimo Di Michele, the musicians: Emiliano Begni, Ermanno Dodaro and Francesco Consaga. Tour follows but no CD.

Between 2011 and 2013 Rossana is vocal coach for important musicals such as ‘Romeo and Juliet’ (reg. Claudio Insegno) and ‘Viva Zorro!’ Directed by Fabrizio Angelini, with Michel Altieri and Alberta Izzo.

Since 2012 he has been Professor for the A. Boito Conservatory of Parma for the classes of Popular Singing and Stage Awareness.

In these same years Rossana teaches in the School of Various Arts for the disabled in the Arte Nel Cuore and in June 2013 she signs the direction of ‘Tata Mary’ for the same school with her adaptation of script and musical texts by Girolamo Alchieri.

In July, on the occasion of the tenth year of the Gaber Festival, in Viareggio she presents his new tour ‘Mister G and love’. The work is dedicated to Giorgio Gaber and Sandro Luporini and their vision of the couple and love. In the same year, the album Artist First was released.

In October he is again Vocal Coach at X Factor but this time for the world-renowned artist Mika (Fremantle Media and broadcast on Sky channels).

From February 2014 the tour dedicated to Gaber reopens. On stage with her Emiliano Begni, Ermanno Dodaro and Francesco Consaga.

2015 and 2016, still Xfactor (in 2016 with Arisa and Fedez) and again on tour with ‘Mister G e l’amore’ which closes in Catania on 22 October. In the same month he became a teacher for the Chair of Jazz Singing at the Giordano Conservatory of Foggia detached section of Rodi Garganico. He currently teaches Jazz Singing at the Licinio Refice Conservatory of Frosinone.

At the end of November, “Round Christmas” is released, distributed by Egea, a concept album on stories related to Christmas or faith, told by the great authors and interpreters of the 1900s. Tour follows.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Iscriviti alla newsletter

* indicates required

Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Zenart Cooperativa Artistica